REPORT OBESITY DAY 2017

Il Centro Studi Nutrizione Umana, in sinergia con la USL Umbria 1, coordina le attività del progetto “Città del ben..essere!!”, giunto alla XXXI° edizione, che coinvolge i Comuni di Gubbio, Gualdo Tadino, Scheggia e Pascelupo, Costacciaro, Sigillo, Fossato di Vico. L’iniziativa può essere considerata un progetto di Dietetica di Comunità, articolato in una sezione Etica ed una sezione scientifica.
Tra le varie attività svolte la malnutrizione per eccesso rappresenta indubbiamente un problema di primaria importanza: per questo il Centro Studi Nutrizione Umana ha sempre partecipato all’Obesity Day, promosso il 10 ottobre dalla Fondazione ADI.
La edizione 2018 è iniziata a Gualdo Tadino con un vivace incontro sulle strategie di gestione del peso corporeo, tenuto presso il Centro di Riabilitazione Cardiologica.
Ma, come grande novità, la campagna di sensibilizzazione prevedeva nel pomeriggio un collegamento con tutti i 20 centri regionali, realizzato con una diretta TV condotta dal giornalista Giacomo Marinelli Andreoli presso gli studi di TELERADIO GUBBIO, con la presenza del dr. Giuseppe Fatati, presidente della Fondazione ADI, del dr. Guido Monacelli, presidente della sezione ADI Umbria e dell’artista artista eugubino Giampietro Rampini, autore della “Fiamma del ben..essere!!” (benedetta recentemente da Papa Francesco) che, in chiusura della trasmissione, è stata accesa come simbolo del progetto. Al dr. Fatati è stato conferito il premio “Lupo ammansito del BEN…ESSERE!!”.
Le attività si sono poi spostate presso la Biblioteca Sperelliana di Gubbio dove si è discusso della Dieta Mediterranea, rivisitata in chiave regionale prevedendo anche una rielaborazione salutistica di alcuni prodotti tradizionali umbri. Grande partecipazione da parte della popolazione locale, che è anche intervenuta ripetutamente con domande centrate sui temi dell’alimentazione e della malnutrizione. Alla teoria è seguita la pratica, con la degustazione dei “Salumi del BEN…ESSERE!!”, prodottI con il 35% di sale (iodato) in meno rispetto alla tradizione, ma mantenendo le stesse proprietà organolettiche. Oltre alla riduzione del sale, questi prodotti sono caratterizzati da tagli magri, dall’assenza di coloranti e conservanti e, per arricchire il gusto, contengono aromi come il finocchio ed il peperoncino. La giornata si è conclusa con piena soddisfazione degli organizzatori e degli intervenuti.

GUBBIO: Alla ricerca dei migliori stili di vita e alimentari.

Apre un’altra frontiera il progetto “Città del Ben… essere”, portato avanti da Gubbio attraverso la collaborazione tra il Centro studi nutrizione umana (Cesnu), con il patrocinio dell’Adi, e l’Usl 1 sotto la guida del nutrizionista Guido Monacelli presidente regionale dell’Associazione italiana di dietetica e nutrizione clinica (Adi). “Sta per iniziare il 32° anno di attività – spiega il medico -, dopo aver raggiunto risultati nella prevenzione del gozzo tiroideo, sovrappeso femminile e pressione arteriosa, ci apprestiamo ad affrontare con decisione il tema mediterraneità e acido folico”. Il progetto “Città del Ben… essere” ha ricevuto due premi per la migliore comunicazione orale e via poster sulla corretta alimentazione in occasione del XVII corso nazionale dell’Adi, tenutosi ad Assisi, per la collaborazione con l’Etiopia, dove ci sono gravi forme di gozzo tiroideo, sensibilizzando al contempo il 20% di italiani che non utilizzano sale iodato. Nell’Alto Chiascio il team guidato da Monacelli, con la dietista Elisa Bazzucchi e Giacomo Bomboletti del Cesnu, ha sviluppato il “trapianto delle calorie”. Nelle scuole si rinuncia alle bibite zuccherate per contrastare la carie e l’obesità, organizzando l’Acqua Day in cui si beve solo acqua: il risparmio di un euro a bibita è destinato per acquistare bovini da donare alle famiglie povere etiopi.

Massimo Boccucci

Premio Nazionale per lavori Scientifici

In occasione del XVII° Corso Nazionale ADI, tenutosi ad Assisi nei giorni 19-21 Ottobre 2017, il Centro Studi Nutrizione Umana è stato premiato due volte grazie al lavoro svolto in ambito etico-scientifico in Etiopia:

-Il Premio per la miglior Comunicazione Orale dal titolo “Indagine preliminare sulle abitudini alimentari nella provincia del Dawro, SNNPR, Etiopia degli autori A. Caretto, B. Stefanini, F. Biscarini, S. Cenerini, G. Monacelli, M. De Matteis è stato ritirato dal Dr. Guido Monacelli, Medico Nutrizionista.

-La Dietista Dott.ssa Elisa Bazzucchi e il Biologo-Nutrizionista Dott. Giacomo Bomboletti, collaboratori del Centro Studi Nutrizione Umana, hanno ricevuto il premio come miglior poster dal titolo “Passeggiando tra le piramidi” di E. Bazzucchi, G. Bomboletti, G. Monacelli, P. Monacelli , G. Monacelli e A. Comodi.

Inoltre durante la sessione dedicata ai poster, è stato presentato un ulteriore lavoro dal titolo: “Risultati dell’indagine sul corretto utilizzo del sale in pazienti in riabilitazione cardiologica” di G. Bomboletti,E. Bazzucchi, G. Monacelli, P. Monacelli , G. Monacelli e A. Comodi.

2017 gruppo Vallingegno

Grande partecipazione alla Marcia della Pace Alimentare 2017

Attenta e numerosa la partecipazione alla edizione 2017 della MARCIA DELLA PACE ALIMENTARE; grande quindi la soddisfazione degli organizzatori che ringraziano i partecipanti e i sostenitori del progetto: è stato infatti delineato il percorso nutrizionale che l’Umanità deve compiere, iniziando dalla “fame” per arrivare alle cosiddette malattie del benessere.

L’iniziativa, con il patrocinio del comune di Gubbio, nasce da una sinergia che coinvolge l’Associazione Italiana di Dietetica e Nutrizione Clinica, In Missione con Noi ONLUS di Bologna, USL Umbria 1 e Centro Studi Nutrizione Umana.

La prima giornata si è aperta con una “degustazione educativa” offerta dalla Ditta SDM, per dimostrare che si può condurre una terapia dietetica senza penalizzare il piacere di mangiare.

Il conduttore dott. Giacomo Marinelli Andreoli e il dr. Guido Monacelli (presidente del Centro Studi Nutrizione Umana) hanno avviato il meeting seguiti in successione da Don Roberto Revelant, che ha dato il benvenuto ai partecipanti convenuti nella Chiesa dell’Abbazia di Vallingegno, dall’Assessore Nello Fiorucci, che ha portato il saluto dell’Amministrazione di Gubbio e dal Presidente dell’Associazione Italiana di Dietetica e Nutrizione Clinica, prof. Antonio Caretto, che ha spiegato il significato Etico e scientifico del progetto.

L’attenzione si è quindi spostata sulle “News Etiche e scientifiche dall’Etiopia”, con la relazione del dr. Massimo De Matteis (presidente di In Missione con Noi), per conoscere sia lo stato di avanzamento del progetto “mucche in comodato d’uso” che prevede l’assegnazione di bovini a famiglie in difficoltà.

Con l’occasione sono stati presentati i risultati sperimentali del “trapianto delle calorie” realizzato dalla USL Umbria 1, che prevedeva la rinuncia da parte degli studenti delle scuole di Gubbio a 1.000 soft drink, destinando il denaro risparmiato all’acquisto di 5 bovini, da assegnare ad altrettante famiglie bisognose.

I presidenti delle sezioni regionali ADI Marche, dr. Massimiliano Petrelli, e ADI Puglia, dr.ssa Valeria Lagattolla, hanno quindi confermato la donazione di altre mucche da parte di 12 regioni, portando il bilancio ad oltre 500 donazioni, ad oggi quindi il progetto ha garantito la sopravvivenza di oltre 4.000 persone.

E’ stato poi presentato un report scientifico sullo stato sanitario e nutrizionale della popolazione etiope, curato da due studenti di medicina di Bologna, Stefano Biscarini e  Bernardo Stefanini, che si sono recati come volontari in Etiopia.

Ai due studenti è stata affidata quindi l’accensione della “Fiamma del BEN…ESSERE!!”, benedetta da Papa Francesco.

L’incontro si è concluso con la consegna dei premi “Lupo ammansito del BEN…ESSERE!!”, pregevole opera creata dall’artista Giampietro Rampini e in occasione dell’incontro con Papa Francesco.

Il premio viene assegnato a soggetti che si sono particolarmente distinti per attività Etiche o scientifiche nell’ambito della nutrizione, nel 2017 quindi sono stati premiati il presidente di In Missione con Noi ONLUS e i due giovani studenti.

La seconda giornata è iniziata con il ritrovo dei partecipanti presso la chiesetta della Vittorina, dove San Francesco ammansì il feroce lupo: il taglio del nastro è stato dedicato alle future generazioni nella speranza di ammansire i “lupi nutrizionali del millennio”; è iniziata così la MARCIA con un percorso che prevedeva prima una sosta presso la chiesetta di San Francesco della Pace, dove probabilmente è vissuto il lupo ammansito, per poi raggiungere la basilica dedicata al patrono della città, Sant’ Ubaldo Baldassini.

La manifestazione si è conclusa con una degustazione di frutta offerta ai partecipanti da Coldiretti, con l’augurio di incontrarsi ancora nel 2018.

2017 gruppo Vallingegno

2017 gruppo Vallingegno

XVII CORSO NAZIONALE ADI

Il Centro Studi Nutrizione Umana partecipa al XVII CORSO NAZIONALE ADI Assisi, 19-21 Ottobre 2017.

Il Dr. Guido Monacelli, Presidente Regionale ADI Umbria, la dietista Dott.ssa Bazzucchi Elisa e il Biologo-Nutrizionista Dott. Giacomo Bomboletti saranno relatori durante i 3 giorni e presenteranno due Poster riguardanti le attività del Centro Studi Nutrizione Umana.

DEDICATO A FRANCESCA E FRANCESCO

Ti regaliamo la ceramica donata a Papa Francesco con un contributo di almeno 100.00€ fiscalmente recuperabile.

Versate al Centro Studi Nutrizione Umana su IBAN IT97 X057 0438 4800 0000 0006777 e sulla causale scrivere EROGAZIONE LIBERALE.

Scrivete a gm@nutrition.it per accordarsi sulla consegna.

DANZICA 11-16 SETTEMBRE 2017

La Dietista Dott.ssa Elisa Bazzucchi del Centro Studi Nutrizione Umana partecipa alla 1^ edizione della Summer School in Gdansk (Polond).

L’Italian-Polish-Japanese Mediterranean Diet Summer School Project è in collaborazione con l’Associazione ADI e Fondazione ADI.

Il programma prevede letture in lingua inglese da parte della delegazione italiana e giapponese e workshop in laboratorio e in ospedale.